EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La Befana e la bellissima storia per i nostri bambini

La Befana e la bellissima storia da raccontare ai nostri bambini. Il 6 gennaio è l’Epifania, un giorno di festa nazionale.

La Befana e la storia per bambini

I Re Magi quando seppero della nascita di Gesù si misero in cammino per raggiungerlo. Giunti nei pressi di un villaggio si fermarono per chiedere informazioni sulla strada da seguire. Bussarono alla porta di una casupola e poco dopo una signora in là con gli anni aprì la porta. La vecchina non seppe rispondere alle domande dei Re Magi perché non sapeva come arrivare dal bambinello. I saggi allora le proposero di unirsi alla loro carovana; insieme sarebbero andati a rendere omaggio alla sacra famiglia. La signora però si rifiutò, nonostante le insistenze dei Magi. Poco dopo averli salutati, la donna si pentì e decise di raggiungerli. Prese un vecchio sacco e lo riempì di ciò che aveva a casa. Ci mise dentro frutta, castagne e dolcetti ed uscì. La strada era deserta: la carovana si era ormai allontanata. Allora, la gentile signora si fermò in ogni casa lasciando un piccolo regalo vicino alla porta. Da quel giorno in poi, la notte fra il 5 ed il 6 gennaio arriva la Befana per riempire le calze dei bambini di tutte le età.

Le calze della Befana

La consuetudine delle calze della Befana è diffusa in tutte le regioni italiane. La tradizione vuole che i bambini meno ubbidienti ricevano anche del carbone dolce, come monito educativo. Soprattutto in passato, nelle calze si mettevano mandarini, frutta secca, cioccolatini, caramelle e giocattoli. Oggi, spesso contengono anche doni preziosi come gioielli e profumi.

In commercio si trovano calze, sia vuote che piene, adatte a tutte le età. Invece, se si desidera farle da sé si possono riciclare vecchi calzini ma anche scampoli di tessuti e maglioni.

Le calze si possono riempire con biscotti, anche fatti in casa, caramelle, castagne, cioccolatini, lecca lecca, matite, colori e gessetti. Per gli adulti si potranno aggiungere prodotti per la cura di sé, come creme e profumi, ma anche libri, agende o accessori per il computer.