EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ferragosto con i bambini, proposte ed idee

Ferragosto è una ricorrenza molto festeggiata in tutta Italia. Scopriamo le origini della festa di metà estate e le tradizioni.

Ferragosto, la storia

Le origini di Ferragosto si fanno risalire all’antica Roma. Nel 18 a.C. Ottaviano Augusto decise di concedere dei giorni di festa e riposo. Non a caso, il termine Ferragosto deriva dal latino feriae augusti, cioè il riposo di Augusto. L’imperatore voleva premiare i lavoratori con un periodo di vacanze che prolungavano, ulteriormente, i festeggiamenti in onore delle divinità della terra. Le vacanze di metà agosto coincidevano anche con la fine dei faticosi lavori estivi nei campi. Quando si impose la religione cristiana, le festività pagane vennero modificate e così avvenne anche per il Ferragosto. Il 15 agosto divenne il giorno dell’assunzione di Maria in cielo. E’ stato papa Pio XII nel 1950 a proclamare il dogma dell’Assunta. Il dogma afferma che la Vergine non essendo contaminata dal peccato originale è assunta in cielo. Maria è salita corpo ed anima alla gloria celeste.

Ferragosto con i bambini

In Italia il 15 agosto coincide con feste, sagre e manifestazioni. L’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 ha comportato l’annullamento di moltissimi eventi.

Per festeggiare con i più piccoli si può organizzare una passeggiata nel verde da concludere con un pranzo al sacco. Invece, se si resta a casa si può preparare, con la collaborazione dei più piccoli, un pranzo gustoso. Con i bambini si potranno preparare focacce e gnocchi ma anche polpette, biscotti  e torte.

 Se si dispone di una veranda o di un giardino si potrà fare un barbecue e poi  mangiare all’aperto. Al pomeriggio si potrà visitare un museo, una mostra oppure trascorrere qualche ora dai parenti o all’aria aperta. Nel caso si restasse a casa, i piccoli potranno giocare a dama, a scacchi o divertirsi con un puzzle.