EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La Befana, leggenda e storie per i bambini

La leggenda della Befana piace molto al mio bambino. Scopriamo insieme la bellissima leggenda della Befana.

La leggenda della Befana per bambini

Secondo una leggenda, i Re Magi erano in cammino per raggiungere Gesù Bambino. Una sera, piuttosto buia, i Magi non erano certi che la strada da seguire fosse giusta. Così, si fermarono in un villaggio per chiedere informazioni. Decisero di bussare alla porta della prima casa che avessero incontrato. Trovarono una casa povera e dopo aver bussato ripetutamente venne ad aprire una vecchina che fornì loro tutti i chiarimenti necessari. Quando però loro la invitarono a seguirli perché potesse anche lei far visita a Gesù, la donna si oppose.

I Magi ringraziarono e ripresero il loro cammino. La vecchina, chiuse la porta e ripensò alla proposta ricevuta. Pensò che sarebbe stato giusto andare con loro e portare qualcosa al piccolo Bambino. Allora, in tutta fretta, mise dentro un sacco ciò che aveva in dispensa ed uscì nella notte. La carovana era ormai lontana e la povera donna, nonostante gli sforzi, non riuscì a raggiungerli. Prima di rincasare pensò di lasciare in ogni casa ciò che aveva messo nel sacco. Da allora in poi, la notte fra il 5 ed il 6 gennaio, la Befana visita le case dei bambini per portare loro dolcetti e giochi.

La Befana, le tradizioni

In Italia, le tradizioni del 6 gennaio sono moltissime. I bambini, la notte fra il 5 ed il 6, lasciano delle calze vicino al caminetto o ad una finestra. Vicino, mettono un bicchiere di latte per compensare la generosa vecchina. Il giorno dell’Epifania si festeggia con un ricco pranzo a base di carni, castagne, funghi e tanti dolci. In Veneto si prepara la fugassa ed in Piemonte una ciambella beneaugurante.

In molte regioni, si accendono grandi falò dove viene bruciato un fantoccio che rappresenta, solitamente, la stessa Befana.