EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il diabete gestazionale, i sintomi e le cause

Il diabete gestazionale si manifesta durante la gravidanza. Seguendo le indicazioni del medico di riferimento, il diabete gestazionale può essere affrontato modificando l’alimentazione.

Il diabete gestazionale, i sintomi e le cause

E’ una forma di diabete che si manifesta, esclusivamente, nel corso dei nove mesi di gestazione. Si individua controllando i livelli di glucosio nel sangue e solitamente si presenta con sintomi aspecifici. Può provocare problemi di vista, aumento dello stimolo della sete ed infezioni.
Le cause scatenanti sono molteplici e comprendono la predisposizione ereditaria al diabete o l’età superiore ai 35 anni. Se in una precedente gravidanza sono già stati rilevati problemi legati alla produzione dell’insulina è possibile che si ripresentino anche in quella successiva.
La diagnosi avviene analizzando la glicemia e sottoponendosi alle curve da carico.
Il diabete gestazionale non adeguatamente curato può comportare alcuni problemi sia al feto che alla futura mamma. Uno dei possibili rischi riguarda il peso eccessivo del nascituro che potrebbe rendere impossibile il parto naturale.
Nella maggioranza delle donne è una condizione transitoria, legata esclusivamente alla dolce attesa. Può però accadere che a distanza di tempo vengano diagnosticati elevati valori di glicemia che possono portare al diabete alimentare o di tipo 2.

Il diabete gestazionale, cosa sapere
E’ sempre necessario seguire le indicazioni del medico e del ginecologo. Lo specialista potrebbe suggerire delle modifiche dello stile di vita. Per ridurre i livelli di zucchero nel sangue potrebbe essere utile seguire un’alimentazione maggiormente ricca di verdure e cereali integrali. Le fibre, presenti anche nei legumi, contribuiscono a ridurre l’assorbimento intestinale di zuccheri e a favorire la sazietà.
Il movimento è molto importante per controllare il diabete ma deve essere sempre svolto in accordo con il proprio medico.
Nel caso il problema non dovesse risolversi né con la dieta né con gli altri accorgimenti potrebbe essere necessario ricorrere al trattamento con l’insulina.