EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

L’uovo di Pasqua, la storia e i consigli per acquistarlo

 

L’uovo di Pasqua piace molto al mio bambino. Fondente o al latte, l’uovo di Pasqua è uno dei regali più apprezzati dai nostri bambini.

L’uovo di Pasqua, le origini
Le origini dell’uovo di Pasqua sono piuttosto remote. Già nell’antica Roma, agli inizi della primavera, era consuetudine assicurarsi un raccolto abbondante sotterrando delle uova colorate. Regalare delle uova è sempre stata una tradizione beneaugurante, rimasta intatta nei secoli.
Invece, le uova di cioccolato sono più recenti, anche perché il cacao è arrivato in Europa soltanto dopo la scoperta dell’America.
Sono uno dei simboli di Pasqua perché rappresentano la rinascita della vita dopo la morte. Inoltre, le uova custodiscono al loro interno il mistero della vita.
Durante le festività pasquali, le uova sono utilizzate per preparare tantissime ricette, sia dolci che salate. Sono anche impiegate per impreziosire le pizze ed i pani tradizionali.
Vengono anche colorate con ingredienti naturali, come il caffè, e poi usate come decorazione commestibile.
Inoltre, si possono preparare in maniera casalinga ricorrendo ad uno stampo, facilmente acquistabile nei negozi di casalinghi oppure online.

L’uovo di Pasqua, come sceglierlo
Acquistare un uovo di Pasqua buono è un gesto di consapevolezza e di amore.
Il costo varia non soltanto in relazione al peso e all’eventuale presenza di una sorpresa ma, soprattutto, alla percentuale di cacao. Nel cioccolato fondente più è grande il contenuto di cacao e maggiore saranno qualità ed il gusto.
Nel cioccolato al latte o bianco, oltre al cacao, sono presenti altri ingredienti come lo zucchero ed il burro di cacao. In alcuni casi vengono aggiunti anche altri grassi come i grassi vegetali.
Le uova di produzione artigianale sono particolarmente pregiate ed hanno il vantaggio di poter essere ampiamente personalizzate.
Sul mercato la tipologia di uova di cioccolato disponibile e davvero ampia e comprende anche quelli con ingredienti di origine biologica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *