EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il mio bambino impara ad essere ordinato

Il mio bambino sta imparando a tenere in ordine la sua cameretta. Il mio bambino ha capito che è importante prendersi cura della casa e dei propri oggetti, rimettendoli a posto dove averli usati.
L’ordine, per i più piccoli, è fondamentale soprattutto per prepararsi alla scuola quando è indispensabile essere precisi ed avere sempre tutto il materiale a posto.

Il mio bambino e l’ordine
Il mio bambino sta imparando ad essere ordinato e a rimettere a posto tutte le cose che usa. La sua cameretta viene sistemata con la sua collaborazione e dopo aver usato i giochi, li ripone al loro posto. Per aiutarlo a diventare ordinato e ad avere cura dei suoi oggetti, sin da quando era piccolo, ha visto mettere in ordine gli oggetti e le stanze.
Il mio bambino sa che dopo aver giocato è importante sistemare tutto in luoghi determinati, per esempio all’interno di scatole o buste. Per quanto riguarda i quaderni, i libri ed il resto del necessario per la scuola, il mio bambino ha uno spazio tutto suo dove poterli riporre in bell’ordine. Nella sua cameretta è presente una scrivania, una libreria, un tappeto e degli stipetti dove il mio bambino ha tutti i suoi oggetti e giocattoli.

Insegnare a mettere a posto
Per insegnare ai nostri bambini a mettere a posto è fondamentale l’esempio. I piccoli sono dei grandi osservatori e possono imparare molto bene guardano il comportamento degli adulti. Se stimolare il senso dell’ordine, è necessario mostrargli che dopo aver usato delle cose o aver mangiato bisogna rigovernare e sistemare tutto. Per aiutarlo è bene accompagnare i gesti con le parole, spiegando semplicemente che bisogna ordinare, pulire e prendersi cura degli oggetti. I nostri bambini possono essere stimolati anche con piccoli giochi e filastrocche divertenti. Mentre si rimette in ordine, tutti insieme, si può cantare, raccontare brevi favole o fare progetti per il fine settimana o il pomeriggio.
Quando i bambini sono più grandi, per esempio iniziano la scuola, si può mostrargli come far prendere aria al letto e, successivamente, rifarlo. La collaborazione dei genitori non deve mai mancare, soprattutto se bisogna cambiare le lenzuola o fare pulizie accurate.
Dopo aver sistemato i giochi o la cameretta è tempo di fare qualcosa di bello e divertente, come per esempio fare una passeggiata o fare sport. Inoltre, è bene stabilire delle regole stabili che tutti devono seguire, come per esempio non giocare in determinati luoghi e non usare gli oggetti degli adulti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *