EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La Befana, calze fai da te ed eventi

 

La Befana si festeggia il 6 gennaio. Giorno di festa nazionale, la Befana segna la fine delle festività natalizie e la ripresa della scuola per il mio bambino.
Questa ricorrenza è nota anche come Epifania, un termine di origine greca che significa apparizione e che si riferisce all’arrivo dei Re Magi presso Gesù Bambino.

 

La Befana, la festa di Urbania
Urbania, nelle Marche, è considerata la città della simpatica vecchina.
La festa della Befana di Urbania è un evento molto apprezzato e conosciuto. La manifestazione inizia venerdì 4 per concludersi domenica 6 gennaio 2019. Per tutto il fine settimana sono previsti appuntamenti per adulti e bambini che potranno anche incontrare la Befana. Durante la manifestazione è anche aperta la casa della Befana
Inoltre, come tutti gli anni ad Urbania il 6 gennaio si può ammirare la discesa della Befana. Il programma prevede laboratori, spettacoli, degustazioni, mostre e tanto altro.

La Befana, calze casalinghe

Per il 6 gennaio è tradizione riempire le calze della Befana con piccoli regalini, caramelle e frutta secca. Se si vuole preparare una calza fai da te si può riutilizzare un vecchio calzettone oppure degli scampoli di stoffa. Nel secondo caso si ritaglia su un cartoncino la sagoma di una grande calza, che si può scaricare anche da internet, e poi si ritaglia sul tessuto. I lembi possono essere uniti con della colla oppure cuciti con ago e filo. La calza è quasi pronta: adesso bisogna renderla più bella applicando nastrini, bottoni o toppe colorate. Questo passaggio è indicato anche qualora si sfruttasse un calzettone ormai non più utilizzabile.
All’interno si possono mettere mandarini, noci, nocciole, caramelle, cioccolatini o biscotti fatti in casa. E’ possibile inserire penne colorate, pastelli, accessori per i capelli o piccoli giocattoli come macchinine e pupazzetti.
Le calze della Befana si possono sistemare vicino ad una finestra o ad un caminetto, nella notte fra il 5 ed il 6 gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *