EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Come vestire il mio bambino nelle giornate fredde

Dopo un inizio di inverno tiepido ed asciutto, le perturbazioni hanno portato neve, pioggia e temperature in picchiata. Per proteggere i nostri bambini dal freddo è molto importante vestirli adeguatamente e senza eccessi. Il trucco è scegliere un abbigliamento a cipolla, costituito da più strati che si possono togliere qualora si entri in un ambiente riscaldato. Per evitare gli sbalzi di temperatura è indispensabile evitare che il bambino passi immediatamente dal caldo al freddo. Prima di uscire si può sostare per qualche minuto sulla soglia così come si dovrebbe fare prima di entrare in un luogo riscaldato dopo esser stati al freddo.

images (81)

I capi base per l’inverno

Durante l’inverno, per evitare che i nostri bambini si ammalino o prendano freddo, bisogna scegliere indumenti in fibre naturali perché facilitano la traspirazione. Il cotone, il lino e la lana sono fra quelle da prediligere insieme al pile che si rivela particolarmente indicato perché morbido e caldo. Attualmente si trovano numerosi capi di vestiario realizzati in cotone termico che si rivela molto confortevole e pratico. Si acquistano facilmente nei grandi magazzini, anche online, hanno prezzi contenuti e si lavano facilmente anche in lavatrice. Sono realizzate in tessuto termico maglie intime, calzettoni, collant, guanti e cappelli ma anche sciarpe e felpe.

Contro il freddo e la neve non bisogna dimenticare di acquistare una buona sciarpa di lana, che protegga anche il naso, ed un cappellino che scenda fino alle orecchie. Per i neonati e i bambini più piccoli bisogna far attenzione che i tessuti non creino irritazione o arrossamenti; ecco perché è meglio propendere per indumenti di lana rivestiti di caldo e morbido cotone. Anche i guanti si rivelano indispensabili perché permettono di evitare la formazione di dolorose ragadi e dei geloni. Se si abita in una zona montana è opportuno valutare l’ipotesi di scegliere dei doposci o degli scarponcini felpati in grado di evitare le infiltrazioni d’acqua. Nelle giornate più fredde, i nostri bambini possono indossare due paia di calze, facendo però attenzione che non provochino fastidio o la formazione di vesciche.

Per i più piccoli l’inverno

Se il nostro bambino usa il passeggino, per l’inverno si possono comprare le cappottine apposite oppure delle coperte per le gambe che riparano sia dall’umidità che dal freddo. Un ruolo molto importante è svolto dalle calzature che devono essere resistenti all’acqua ma anche antiscivolo. Se dopo la passeggiata il bambino ha sudato è molto importante che venga lavato e cambiato.

Anche quando le temperature sono basse, i piccoli possono andare a giocare all’aria aperta così che il loro sistema immunitario si rinforzi.